News Flash

SERIE D  GIULIANOVA - PERETO VILLAGE   5 - 2
CALCIO A5 SERIE D 11-02-2017 ORE 17:00 PERETO VILLAGE - ATLETICO VITTORITO CAMPO PERETO VILLAGE
SERIE C2  ORIONE CALCIO A5 - SPORTING CARSOLI    3 - 0
CALCIO A5 SERIE C2  11-02-2017 ORE 15:00 SPORTING CARSOLI - GORIANO SICOLI  CAMPO PERETO VILLAGE

Articoli

Filtro
  • UNO SPORTING TUTTO CUORE

     Una vittoria tutta cuore e carattere per lo Sporting Carsoli che nella cornice di casa del Pereto Village riesce a domare lo Sport Center Celano per 2-1. La settimana in casa Sporting era stata molto intensa, specie dopo la batosta rimediata a Montorio nel turno precedente e la vittoria ottenuta ha permesso ai ragazzi del mister/presidente Costa di aggiustare la classifica in ottica play off, pur se la graduatoria resta cortissima ed il campionato assai equilibrato.

    La gara contro il Celano è stata dura, muscolare e contraddistinta da una notevole carica agonistica con qualche punta di nervosismo. Gli ospiti erano i primi a portarsi in vantaggio dopo nemmeno due giri di orologio, approfittando di una disattenzione della difesa di casa. I fantasmi del sabato precedente sembravano così prendere di nuovo forma ma stavolta i ragazzi dello Sporting reagivano ed alzavano notevolmente il loro baricentro, pur peccando di imprecisione quando si trattava di finalizzare la mole di gioco prodotta. Il primo tempo terminava così con gli ospiti in vantaggio per 1-0.

    La ripresa si apriva con uno Sporting che continuava la sua pressione ma stavolta i risultati erano devastanti: nel giro di cinque minuti prima Bajouri e poi Lucidi mettevano a segno un uno-due micidiale e firmavano il sorpasso dei padroni di casa.

    Da qui in avanti la partita si accendeva e subiva una impennata di ritmo, occasioni e scintille che appassionava il pubblico presente; ogni palla vagante era contraddistinta da contrasti estremamente vigorosi che si alternavano a giocate in velocità da una parte e dall’altra. Lo Sport Center Celano non ci stava e spingeva per il pareggio mentre lo Sporting teneva duro e ripartiva pericolosamente in contropiede. Intorno a metà ripresa arrivava il secondo giallo per capitan Marzolini che rischiava di mettere a rischio le coronarie di mister Costa ma il trio Nicolai-Micozzi-Falcioni reggeva egregiamente i due minuti di inferiorità, ringraziando anche Zazza che di piede salvava il risultato togliendo letteralmente il pallone dall’angolino basso alla sua sinistra.

    Il match comunque continuava sul filo dell’equilibrio: gli ospiti creavano più di un grattacapo alla retroguardia di casa ma si rendevano veramente pericolosi soprattutto quando andavano a cogliere il palo con un tiro da fuori; stessa sorte subiva una invenzione di Bajouri che, dopo essere stato oggetto di una serie di scontri praticamente con tutta la difesa ospite, andava a cogliere il montante con un fendente da oltre metà campo.

    Nonostante gli sforzi di entrambe le squadre, il punteggio non cambiava più fino al triplice fischio finale che sanciva la vittoria dello Sporting per 2-1. Una vittoria forse non spettacolare ma sicuramente nata dal grande sacrificio e dal grande spirito di gruppo di questi ragazzi: basti citare per tutti Staroccia, che pur andando in tribuna non ha mai fatto mancare il suo incitamento, così come Grossi, Amoni ed Ippoliti, che anche se non hanno avuto minutaggio sono stati i primi ad esultare; oppure basti pensare a Iadeluca la cui abnegazione nella partita con il Celano è stata encomiabile.

    Tre punti sudati dunque ma sostanzialmente meritati per i ragazzi di Costa; un risultato cui ora bisogna dare continuità, a partire dall’insidiosa trasferta di sabato prossimo contro il San Vincenzo, squadra che è davanti allo Sporting di una sola lunghezza.