News Flash

SERIE D  GIULIANOVA - PERETO VILLAGE   5 - 2
CALCIO A5 SERIE D 11-02-2017 ORE 17:00 PERETO VILLAGE - ATLETICO VITTORITO CAMPO PERETO VILLAGE
SERIE C2  ORIONE CALCIO A5 - SPORTING CARSOLI    3 - 0
CALCIO A5 SERIE C2  11-02-2017 ORE 15:00 SPORTING CARSOLI - GORIANO SICOLI  CAMPO PERETO VILLAGE

Articoli

Filtro
  • IL PUNTO DELLA BIONDA

    PERETO 16 NOVEMBRE 2013 SETTIMA GIORNATA

    Mezzo passo falso casalingo per lo Sporting Carsoli durante l’ultimo turno di 

    campionato: i ragazzi di mister Costa hanno infatti impattato al Pereto Village per 2-2 contro il Montesilvano che ha così incassato il primo punto di questa stagione lasciando l’ultimo posto in classifica.

    Durante la settimana la squadra era stata messa al corrente dei rischi che comportava la sfida, ma nonostante tutte le accortezze, lo Sporting non è riuscito nell’intento di prendere i tre punti, complicandosi un pochino la vita in ottica play off, considerando che il prossimo sabato dovrà anche osservare il turno di riposo.

    Nel corso del primo tempo erano i padroni di casa a condurre le danze: lo Sporting Carsoli manteneva a lungo il possesso palla ed andava al tiro praticamente con tutti gli effettivi ma senza ottenere l’effetto di scardinare l’attenta fase difensiva del Montesilvano, sia per la reattività del bravo numero uno ospite ma anche per la clamorosa imprecisione che caratterizzava le folate offensive dello Sporting, che in almeno cinque occasioni mancava il vantaggio. Nonostante tutto alla fine gli sforzi dei padroni di casa venivano premiati, quando un tiro dalla media distanza di Ippoliti si insaccava nell’angolino basso firmando l’1-0, complice anche una deviazione della retroguardia ospite.

    La prima frazione si chiudeva così con il vantaggio minimo per la banda Costa, con un Zazza praticamente inoperoso per tutti i primi trenta minuti, eccezion fatta per un’ottima uscita nel finale.

    La ripresa si apriva sulla falsa riga del primo tempo, soltanto che lo Sporting, nella frenesia di mettere al sicuro la partita, giocava con maggior affanno e con meno fluidità di manovra. Da questa situazione traevano giovamento gli ospiti che, dopo qualche tentativo andato a vuoto, riuscivano a pervenire al pareggio sugli sviluppi di una mischia a centro area.

    La reazione dello Sporting stavolta era più rabbiosa e in più occasioni si sfiorava il vantaggio ma i vari Bajouri, Falcioni, Micozzi e Nicolai non riuscivano a mettere la loro firma per il vantaggio, complice ancora una volta una notevole mancanza di cinismo e determinazione nella stoccata finale. Alla fine però lo Sporting riusciva di nuovo a riportarsi a +1 e doveva ancora una volta ringraziare Ippoliti che riceveva un fendente del giovane Bonanni (autore di una prova maiuscola, tra i migliori dello Sporting) e con il sinistro calciava splendidamente al volo per il 2-1.

    Quando però le cose sembravano finalmente mettersi per il verso giusto, ecco arrivare la doccia fredda che gelava tutto il pubblico presente al Pereto Village, quando un mai domo Montesilvano riusciva ad insaccare le rete del 2-2.

    Il finale si faceva così convulso, con lo Sporting a tentare il forcing finale nella speranza di cogliere la vittoria in extremis, mentre gli ospiti agivano di rimessa facendo venire qualche brivido alla retroguardia carsolana. Negli ultimi minuti faceva capolino anche un po’ di nervosismo con il portiere ospite a rischiare una espulsione (che con tutta probabilità sarebbe risultata giusta) per un fallo di reazione su Bajouri.  L’ultimissima occasione era alla fine per i padroni di casa ma la girata al volo di capitan Marzolini usciva alta di poco e faceva sì che il risultato finale fosse di 2-2.

     

    Una piccola frenata per lo Sporting, dopo le tre vittorie consecutive, che quindi rallenta la marcia verso la zona play off, la quale dista comunque un solo punto. Certo il turno di riposo non agevolerà ma la stagione è ancora molto lunga e l’orgoglio di questi ragazzi, pungolato dal pari di sabato, verrà sicuramente fuori con tutta la sua forza. Inoltre nella prossima gara, in trasferta a Montorio, mister Costa potrà finalmente contare sui rientri di Sciò, fermo dalla seconda giornata per un problema alla caviglia, e di Lucidi che addirittura ha subito un piccolo intervento al naso dopo uno scontro durante la partita di Chieti. Due pedine importanti che daranno sicuramente il loro contributo.   

  • UN MEHDI SCATENATO FA VOLARE LO SPORTING

    AREA FUTSAL L'AQUILA VS SPORTING CARSOLI 2-6

    Prova decisamente positiva quella che lo Sporting Carsoli ha offerto nell’incontro di sabato, quando i ragazzi di mister Costa sono andati ad espugnare il terreno dell’Area Futsal Aquila con un netto 2-6, ottenendo così la terza vittoria consecutiva tra campionato e coppa.

    Eppure la partita non era iniziata in maniera ottimale per i marsicani: infatti i padroni di casa partivano meglio, grazie ad una manovra fluida e ad un ritmo che lo Sporting conteneva a fatica. Logica conseguenza era il vantaggio aquilano, favorito anche da un errore in disimpegno della difesa ospite. Punto sul vivo finalmente lo Sporting reagiva ma lo faceva più con cuore e nervi, considerando che il giro palla e gli inserimenti risultavano ancora macchinosi. Nonostante ciò i ragazzi di Costa andavano vicini al pari due volte con Micozzi ed una con Bajouri. Proprio sul finire della prima frazione lo Sporting riusciva ad equilibrare la partita: rimessa di Nicolai, sponda di testa di capitan Marzolini per l’accorrente Micozzi che ancora di testa insaccava l’1-1.

    Il pari agguantato trenta secondi prima della fine del primo tempo galvanizzava i ragazzi del Pereto Village, tant’è che nel secondo tempo si presentavano ben più decisi ed organizzati. Dopo pochi minuti uno splendido duetto tra Bajouri e Falcioni (autore di un ottimo secondo tempo) permetteva a quest’ultimo di firmare il sorpasso, 1-2. Ancora un assist di un ispirato Bajouri consentiva al sinistro vellutato di Ippoliti di siglare l’1-3. I padroni di casa, dopo lo stordimento dovuto all’uno-due micidiale degli ospiti, tentavano la reazione ma un reattivo Zazza, con due interventi splendidi, garantiva allo Sporting di mantenere il doppio vantaggio. A questo punto i padroni di casa inserivano anche il portiere di movimento, ma la mossa non dava i risultati sperati, dato che lo Sporting si difendeva egregiamente mentre uno scatenato Bajouri siglava una doppietta in rapida successione che fissava il parziale di 1-5, sfruttando anche il fatto che il portiere di movimento dell’Aquila veniva espulso per un fallo di mano fuori area. L’inerzia della gara era ormai tutta in mano alla banda di Costa, che non si impressionava per la rete del 2-5 siglata dai padroni di casa, tant’è che ancora Bajouri timbrava il cartellino per la terza volta e chiudeva la gara sul definitivo 2-6. Nel finale c’era anche il tempo di assistere ad un’ultima grande occasione per lo Sporting ma Iadeluca arrivava con un soffio di ritardo sul bel tiro cross di Bonanni.

    Una vittoria meritata dunque quella dello Sporting, che così rientra prepotentemente in zona play off, ottenuta contro una buona squadra che, soprattutto nel primo tempo, ha reso le cose difficili ai ragazzi di Costa. Ora però non ci si deve cullare sugli allori ma dare continuità ai risultati dato che le insidie, in questo girone, sono sempre dietro l’angolo.